L’Alpe Palè

pubblicato in: Natura, Primo Piano, Turismo | 0

L'Alpe Palè - Coazze (TO)L’itinerario è destinato a persone con sufficiente capacità di orientamento e allenamento alla camminata anche per qualche ora, con partenza da Borgata Pantera (Cervelli) a Coazze (897 mt) e arrivo all’Alpe Palè (1352 mt), per un dislivello complessivo di circa 800 mt.


L’itinerario ha inizio in Val Sangone, fino alle borgate del Ciargiur, per poi spostarsi in Val Sangonetto, salendo sul Roc du Ièrmou (Bialera del Diavolo) lasciando a ovest i Picchi del Pagliaio, fino a raggiungere la fontana di Pian di Pieia (1629 mt), punto più elevato del percorso, per poi ridiscendere fino all’Alpe Palè; con una breve deviazione, si può arrivare ad un panoramico roccione con una vista suggestiva sul vallone del Sangonetto.

Percorrendo il sottostante sterrato si raggiunge il torrente Sangonetto e, senza attraversarlo, si prosegue verso Borgata Dandalera, proseguendo verso est si affianca la bialera dei Cervelli e si arriva al punto di partenza (Borgata Pantera).

Il percorso non richiede particolari accortezze, ad eccezione per il tratto finale, dove i sentieri sono non segnalati e di difficile individuazione.